Vede una bambina che discute con un uomo di mezza età – appena lei sussurra una parola, lui agisce subito

Nell’Ohio, Stati Uniti, lo scorso 16 settembre stava verificandosi un episodio terribile. Una bambina era stata rapita da un uomo di 37 anni circa. Una persona il cui nome è Nazier Elahee si era accorto di tutto, ed anche se inzialmente si poteva pensare che si trattasse di un padre che tentava di calmare la figlia 11enne, Nazier si era subito insospettito, per questo motivo aveva deciso di continuare a guardare la bambina ed il 37enne, per scoprire che cosa sarebbe accaduto in seguito.

Nazier era semplicemente uscito per una passeggiata, e mai avrebbe pensato di ritrovarsi a vivere una situazione del genere.

Lui stava continuando a guardare la scena, e qualche secondo dopo, la bambina si era girata e lo aveva guardato, sussurrandogli qualcosa.

E’ bastato quel sussurro, per spingere Nazier a intervenire senza perdere ulteriore tempo. Non importava che cosa avesse sussurrato l’adolescente, perché Nazier aveva capito subito che la piccola aveva chiesto il suo aiuto: infatti, la parola che la piccola aveva cercato di pronunciare terrorizzata era proprio “aiuto”.

Nazier quindi è corso dall’uomo 37enne, chiedendogli spiegazioni. Quando ha chiesto alla bambina se conosceva quella persona, ella ha scosso la testa per dire “no”. E quando ha chiesto al 37enne se conoscesse la 11enne ha riposto anche lui di no, aggiungendo anche: “Però adesso la riporto a casa”.

Immediatamente dopo, Nazier ha preso la mano della bambina ed ha chiamato la polizia. Così il 37enne ha cercato di fuggire, ma Nazier lo ha inseguito. Dopo qualche minuto, il rapitore è stato fermato nei pressi di un supermercato.

La vicenda si è quindi conclusa bene, e la gran parte del merito di ciò è sicuramente di Nazier, a cui va un “grazie” anche da parte nostra. E’ sempre bello avere la conferma che al mondo c’è ancora gente disposta ad aiutare il prossimo!

loading...
CONDIVIDI SU FACEBOOK