Una donna acquista un bunker del secondo conflitto mondiale e lo trasforma: ecco come è oggi…!!!

Nel corso del secondo conflitto mondiale era vitale riuscire a nascondere la propria presenza al nemico, nonché fondamentale reperire le opportune informazioni senza farsi scoprire dai nemici. Proprio per tale motivo il camuffamento risultava molto importante, e si fece ampio uso di bunker, cioè delle roccaforti nascoste dentro al sottosuolo oppure camuffate in maniera fantasiosa. Con la fine delle ostilità molti bunker vennero abbandonati e si rovinarono per via del passare del tempo. Il bunker che di seguito vi mostriamo mediante le seguenti foto ha avuto un destino diverso: è stato recuperato come pochi altri, ed è stato riportato a nuovo, con intenzioni sicuramente molto più pacifiche.

Il bunker della foto sottostante fu costruito nel 1942 nella Gran Bretagna, precisamente in Cornovaglia, allo scopo di prendere informazioni dai nemici e di proteggere una torre di comunicazione dall’importanza notevole. Tale struttura risultava invisibile dall’esterno ed era molto solida, a prova di qualsiasi agente esterno, e arma. Questa struttura fu abbandonata per tanti decenni fino a che Elizabeth Strutton (la donna nella foto sottostante) la scoprì e se ne innamorò: la volle acquistare per farne un’abitazione in cui vivere. Così acquistò il bunker per 200 mila euro circa e impiegò 5 anni e altri 100 mila euro per renderla una casa abitabile.

L’obiettivo fu raggiunto: adesso la casa dispone di tre stanze da letto, cucina, sala da pranzo, una sala comune con televisore, due bagni. Non ci sono finestre, essendo un bunker, ma ci sono comunque dei fori nel soffitto che garantiscono la presenza della luce naturale. La casa possiede ogni comfort, ecco di seguito alcune immagini di come appare adesso.

Molti veterani tornarno con le loro famiglie a visitare il bunker ristrutturato, e a parte gli arredamenti era esattamente come lo ricordavano. Vivere in questa abitazione per Elizabeth significa stare in connessione con decine di persone che stando qui hanno lottato con determinazione e tenacia per i loro connazioali e il bene comune del Regno Unito.

loading...
CONDIVIDI SU FACEBOOK