Prima ha tagliato dei tronchi a forma di disco, poi… ecco cosa ha fatto al suo pavimento: è spettacolare!!

Un pavimento in legno con una tecnica molto speciale: si tratta di un procedimento molto antico ma che sta ritornando in auge. Rappresenta un modo molto interessante per un pavimento che offra alla casa un effetto decisamente suggestivo. Le immagini che seguiranno illustreranno come sia possibile ottenere il tutto, almeno per ciò che concerne i passaggi principali.

La prima mossa consiste nel reperire della legna. Per realizzare il pavimento finale qui ottenuto, in questo caso non è stato abattuto alcun albero, dal momento che sono stati impiegati tronchi non più vivi e/o caduti in modo naturale. Piano piano sono stati distribuiti i vari pezzi a terra delle stanze.

legno1

Prima di fare ciò, e distribuire quindi i vari pezzi tagliati, essi sono stati ben levigati. Dopo aver fatto questo, è stato ricoperto tutto il pavimento, con l’ausilio della colla. Incollando il tutto, i vari pezzi sono stati fissati in maniera solida.

legno2

Ottenuto il tutto, sulla superfice dei dischi di legno è stato messo uno strato di poliuterano: il tutto si è rivelato fondamentale affinché il pavimento potesse venire piano.

legno4

Infine, a seguito della stoccatura e all’applicazione di altri tipi di strati, il pavimento finale ottenuto è stato quello che si ha modo di osservare dall’immagine sottostante: un pavimento bellissimo, non trovate? E’ affascinante inoltre il fatto che si tratta di un procedimento antico che è stato riscoperto proprio negli ultimi tempi per via dei risultati straordinari che è in grado di offrire dal punto di vista estetico.

legno7

Come detto, la tecnica qui propostavi si è rivelata essere un riutilizzo di un qualcosa che in verità è molto antico. Nonostante si tratti di un qualcosa di molto antico, a ben vedere l’effetto che si è ottenuto rappresenta per davvero un qualcosa di assolutamente degno di nota per delle validissime ragioni, considerando appunto quel che è stato il risultato finale.


CONDIVIDI SU FACEBOOK

CHE AMORE DI PAPA' GUARDATE. SE TI E' PIACIUTO... di situazioni