loading...

Si accorge di un pit-bull malconcio in un canile, la foto post adozione che lei pubblica ha fatto il giro del web

Kayla Filoon è una ragazza che ama molto gli amici a quattro zampe, nello specifico i cani, ed è molto sensibile alle storie dei cani in difficoltà. Lo scorso anno ha lavorato come volontaria in un rifugio per animali di Filadelfia, ed è proprio in quel luogo che ha incontrato Russ, un cane ridotto davvero male, che grazie a lei ha potuto ritrovare pace, affetto e serenità. Quando l’aveva conosciuto, il cane, un pit-bull di 4 anni, aveva perso una parte del pelo su coda e orecchie, e pesava molto poco, segno evidente di mal nutrizione.


La loro storia a C’è Posta per Te ha commosso tanti italiani, adesso per i due c’è una notizia positiva

Di recente ha fatto molto parlare di se la vicenda di due giovani sposi in difficoltà economiche con due figli da mantenere. Sono Anna e Francesco, e vivono a Somma Vesuviana: la loro storia ha commosso molte persone che hanno avuto modo di comprendere a fondo le condizioni in cui si trovano. In tempi difficili come questi che stiamo vivendo, la loro storia non costituisce un caso eccezionale, per certi aspetti è diventato quasi un qualcosa di normale, ma ovviamente davanti alle difficoltà in cui anche loro vivono, la sensibilità di ciascuno di noi porta a sperare che le loro condizioni migliorino. Fortunatamente, per la giovane coppia c’è una buona notizia, emersa proprio qualche giorno dopo che la loro situazione era stata raccontata nel famoso programma televisivo “C’è Posta per Te”.


Ho dato questo quiz a tutte le persone che conosco, ma nessuno ha indovinato. E tu ci riesci?

Sul web esistono diversi test, ma quello che di seguito vi proponiamo si rivela essere particolarmente interessante, e di non facile risoluzione. Del resto, se lo fosse stato, non vi sarebbe stato gusto nel risolverlo. Per cui, divertitevi e mettete alla prova le vostre capacità: vediamo quanto siete bravi a risolvere il quiz presente nell’immagine sottostante. La soluzione si trova in fondo all’articolo.


La Croazia cancella il debito ai suoi cittadini e dice un secco “no” all’Euro

La Croazia di recente ha detto sì all’Unione Europea, ma non si sogna mininamente di entrare nel sistema dell’eurozona. La moneta unica europea non rientra nei piani del Paese dell’ex Jogoslava, e il governo a guida Milanovic ha di recente intrapreso tutta una serie di misure volte a tutelare sia lo Stato che i propri cittadini. Per quanto concerne i cittadini, i più poveri non hanno più debiti, gli sono stati cancellati tutti, anche perché non avrebbero avuto modo di pagarli. A tale manovra salva-popolo hanno aderito anche banche, assicuratori, enti locali, operatori telefonici: 60mila persone coinvolte, con un reddito mensile fino a 162 euro non dovranno pagare più i debiti. Tutto ciò è molto importante, ed è praticamente l’inverso di quanto avviene attualmente in Italia.


Sconfitto il tumore al rene in 15 minuti grazie alla termoablazione

Ogni anni vengono diagnosticati circa 4000 nuovi casi di tumore renale, e questo dato ce lo fornisce Giuseppe Dal Ben, direttore dell’Usl 12 di Venezia. Al giorno d’oggi, con la termoablazione che va ad affiancarsi alle altre tenchiche di trattamento di tumore renale, l’offerta di cura a Venezia è diventata ancora più completa. La termoablazione per il rene risulta efficace, poco invasiva e adatta in modo particolare agli anziani.


Non tutti ne sono a conoscenza, ma si può ridurre lo stress grazie ad un’antica tecnica giapponese: ecco come

Lo stress dei tempi odierni si spiega da tante variabili, tra cui i ritmi della vita di oggi. Lo stress può essere dovuto a sforzi eccessivi sia di natura fisica che mentale, ma anche dettato dal frequentare determinate persone, o al vivere determinate situazioni che sono causa di ansia, fatica, e stress. Bisogna liberarsi dallo stress, perché è dannoso quando si presenta in livelli eccessivi. Esiste infatti un punto preciso dello stress che è meglio non oltrepassare, per evitare danni alla nostra salute e al nostro vivere quotidiano. Questo punto preciso può dipendere da persona a persona, ma a prescindere da questo, ridurre lo stress è possibile, visto che ci sono vari metodi per riuscirci. Quello che vi proponiamo nel presente articolo è un antico metodo giapponese, che punta a rimuovere lo stress attraverso una tecnica tramandata per secoli nel Paese nipponico.


Lavora solo qualche mese in Olanda, e 50 anni dopo gli arriva una lettera: “Questa è la sua pensione…”

Quanto accaduto di recente ad un uomo italiano è particolarmente significativo, e ci fa riflettere molto su quella che, a confronto, è la situazione italiana. Carlo Cocco, commerciante della Sardegna, non si sarebbe mai aspettato di ricevere una lettera di pensione proveniente dall’Olanda. Aveva lavorato nei Paesi Bassi per qualche mese quando era più giovane, e quando ha ricevuto la lettera a Quartu San’Elena, il comune cagliaritano in cui attualmente risiede, è rimasto davvero a bocca aperta. Costui, avendo compiuto 65 anni di età, ha ottenuto il diritto di riscuotere una pensione riguardante il periodo lavorativo nei Paesi Bassi del 1971. Ha pertanto il diritto di riscuotere 48 euro al mese. Ma la storia non finisce qui.


Pasta italiana fatta col grano di Hong Kong, e gli agricoltori italiani sono costretti al fallimento

Il video che vi proponiamo di seguito è uno di quelli che fanno molto arrabbiare, perché la notizia che ci viene fornita è particolarmente in grado di suscitare non poche polemiche da parte di gran parte dei consumatori italiani e gli italiani in genere. Sapevate che per produrre la pasta, in Italia non si usano più da tempo i grani provenienti dalle coltivazioni italiane? La pasta, uno dei simboli economici più importanti del Made in Italy, viene prodotto nella maggior parte dei casi con il grano straniero. Lo stesso avviene con il pane. Tutto ciò sta facendo crollare l’economia agricola nazionale relativa proprio alla coltivazione del grano, e la situazione è in tal senso davvero preoccupante.


Un neonato viene abbandonato al freddo in un vicolo. Quando giungono i soccorsi, quello che trovano è incredibile

Molto spesso sentiamo di storie di animali salvati dagli uomini, in circostanze in cui solamente un intervento umano può consentire loro di scampare i pericoli. Può però accadere anche il contrario, e sono noti i casi in cui questo è accaduto. Inoltre, tra i vari casi già verificatisi in cui un animale salva gli uomini, vi è la storia di una cagnolina randagia che è stata chiamata Way, la quale vedendo un neonato in difficoltà, è andata in suo soccorso.


Un’infermiera si addormenta mentre la parrucchiera le taglia i capelli. Quando la parrucchiera le osserva le scarpe, tutto le diventa molto chiaro

Ashley Bolling dello stato del Kentucky, negli USA, è una parrucchiera ed apprezza molto il suo lavoro. Costei cerca di avere un rapporto speciale con i suoi clienti, perché la gente che passa da lei per un taglio di capelli rappresenta per lei molto di più di mera clientela. Di recente le è capitato qualcosa di molto particolare, ed il tutto è andato a costiuire una vera e propria notizia, considerando anche quel che ha fatto la stessa Ashley in seguito a ciò. Infatti un giorno come gli altri le è capitato di avere come cliente una persona talmente stanca che le mancava persino la forza di parlare. Ella si era persino addormentata, per cui la parrucchiera era anche un po’ a disagio. Non sapeva praticamente nulla di questa cliente, ma dalle sue scarpe aveva intuito la sua storia.