Lascia da soli 2 dei suoi 4 figli per un forte dolore all’ovaio. Quello che succede in sua assenza è molto preoccupante, ma i bambini affrontano il pericolo grazie ai suoi insegnamenti e si salvano

Jodie Norton dello Utah, USA, è una madre di quattro figli. Di recente per il tramite di internete ha diffuso alcune informazioni su come i bambini dovrebbero agire in situazioni particolari, nelle quali rischierebbero altrimenti di essere rapiti. I consigli della donna si sono rivelati efficaci per alcuni bambini, ma paradossalmente si è trattato proprio di due dei suoi figli.

Two boys avoid potential abduction because of ‘tricky people’ lesson - Kidspot

La donna si è svegliata una mattina e mentre si stava facendo la doccia ha avvertito un dolore molto forte all’ovaio sinistro. Con molta fatica è riuscita a mettersi alla guida della macchina, sulla quale è salita assieme a due dei suoi quattro figli, i quali hanno rispettivamente 8 e 10 anni. Doveva portarli a a scuola, ma si è prima fermata al pronto soccorso.

Una volta al pronto soccorso, ha contattato telefonicamente un vicino, chiedendogli di passare al pronto soccorso per portare i suoi due figli a scuola.

I bambini erano in sala d’attesa mentre la donna veniva visitata. Aspettavano l’arrivo del vicino che li avrebbe condotti a scuola.

La madre dei due figli però ha saputo soltanto dopo quello che era intanto successo nei 40 minuti di attesa in cui loro hanno atteso l’arrivo del vicino.

Mentre si trovavano seduti su una panchina, due uomini e una donna si sono avvicinati ai due bambini, chiedendo loro di andare in bagno per parlare con uomo, al fine di convincerlo di andare dal medico.

I due bambini hanno più volte risposto di no, malgrado la forte insistenza dei tre adulti.

In seguito è arrivato il vicino, e i tre adulti che avevano parlato con i due bambini, poi rivelatisi quattro, si erano allontanati.

Il maggiore di età dei due fratelli ha in seguito spiegato che in quel momento era più che convinto che quegli adulti che si erano avvicinati a lui erano dei malintenzionati, perché gli adulti sconosciuti non chiedono mai favori ai bambini.

Ecco quindi che veniamo a conoscenza di un fatto molto importante: i due bambini hanno messo in pratica uno degli insegnamenti che lei gli ha dato, e che offre anche al popolo di internet, diffondendo tali consigli per il tramite un apposito blog, ovviamente in lingua inglese (dato che la donna è statunitense), che si trova al seguente indirizzo internet: http://timewellspent.today/.

Jodie Norton, a mom of four, recently wrote a blog post that gained a lot of attention. As the old “stranger danger” rule goes, strangers are dangerous and they should not be spoken to. But what about the times when a child is in actual danger? They may need help from a stranger. Parents are …

loading...
CONDIVIDI SU FACEBOOK