E’ l’ora di dire addio a batteri cattivi della bocca, alito pesante, placca e tartaro: ecco come

Nel presente articolo vogliamo redervi nota di una tecnica particolarmente efficace per contrastare i problemi legati ai denti e in generale alla bocca, ossia placca, tartaro, batteri nocivi ed alito cattivo. Il tutto consiste nell’adoperare uno speciale olio, il quale mediante un’apposita tecnica di impiego si rivela molto efficace in tal senso. Da questo punto di vista appare del tutto evidente che si sta parlando di un qualcosa che vale senz’altro la pena di prendere in considerazione, dal momento che talvolta dentifricio e colluttorio possono non bastare, pertanto può essere utile intervenire attraverso dei rimedi naturali come quello di seguito propostovi, che tuttavia non deve rappresentare un sostituto del modo comune con cui ci si lava i denti normalmente.

Ciò che bisogna fare consiste nell’utilizzare la tecnica dell’oil pulling, una tecnica nata in India e da poco tempo nota anche in Occidente. Risulta più funzionante se fatta la mattina, a stomaco vuoto. La prima cosa da fare è prendere un cucchiaio e prendere dell’olio di cocco oppure di sesamo, e fare dei gargarismi, spingendo e tirando l’olio dai denti, per un periodo di 15-20 minuti. A questo punto, potete liberarvi di questo olio dalla bocca, senza ingugitarlo, ma espellendolo. Fatto ciò, potrete procedere con il lavarvi i denti regolarmente.

Questa tecnica si rivela particolarmente preziosa anche per quelle persone che hanno in particolare un disturbo molto fastidioso come l’alitosi: in questo caso, la soluzione propostavi è davvero l’ideale, e quindi in tal senso non resta che fare un tentativo. Molte persone si trovano benissimo con questa tecnica, che consente loro di avere denti sani e forti, e ben puliti. Come sappiamo, la corretta igiene orale è importante, anche per evitare costose sedute riparatorie dal dentista. In tal senso, questa è una tecnica che può contribuire per davvero ad ottenere dei denti che siano sanissimi, oltre che belli da vedere, giacché diventeranno anche più bianchi.

 

CONDIVIDI SU FACEBOOK