Uncategorized

Lecce, 95enne Sembra Un Giovanissimo. Qual E’ Il Suo Segreto?

A Lecce si registra la presenza di un qualcosa di assolutamente impressionante, ma nel senso buono. Pensate: un uomo di 95 anni, il cui nome è Antonio Mirante, sembra molto più giovane dell’età che porta, ed ha praticamente il fisico di un giovane sui 25 anni. Anche per quanto concerne il suo volto vi è da rimanere esterrefatti, dal momento che guardandolo in faccia nessuno mai potrebbe immaginare che quella persona possiede tutti quegli anni. Lo possiamo osservare nella foto sottostante: secondo voi quell’uomo dà l’aria di uno di 95 anni?



Controlliamo Tutti Nel Fondo Dei Nostri Cassetti, Per Vedere Se Abbiamo Queste Monete E Schede Telefoniche Che Valgono Tantissimo

Ormai l’epoca della Lira è passata da un pezzo, si tratta un’era oramai superata, per quanti molti ancora oggi la rimpiangono. Nell’ormai lontano 2002 si ebbe l’epocale passaggio alla nuova moneta, una moneta dapprima suscitante molta curiosità, in seguito diventata abituale e per tutti “normale”, successivamente ancora è divenuta l’incubo di tanti, che oggi rimpiangono i tempi delle vecchie lire perché si viveva meglio. Quel tempo ormai è passato, nessuno potrà restituirci il secolo precedente, tuttavia molti ricordi di quei tempi li abbiamo ancora, alcuni impressi forti nella mente, altri invece materialmente. Non ci sono solo video e foto, ma anche altri tipi di oggetti materiali, come schede telefoniche e lire: qualcuno in casa potrebbe ancora averne qualcuna. Sarebbe bene controllare, perché ad oggi le lire valgono una fortuna, ma anche le schede telefoniche non scherzano.



Il Carabiniere Va Dal Carrozziere Alle 8 Di Mattina E… (Leggi La Divertente Storia!)

La storiella che qui vi racconteremo è una barzelletta che fa davvero molto ridere. Si tratta di una vicenda paradossale, che vede quale protagonista principale un carabiniere. I carabinieri sono spesso protagonisti di diverse barzellette, e si tratta di storielle che molto spesso suscitano tanta ilarità, proprio come in questo caso. Abbiate senso dell’umorismo, e divertitevi nel leggere questa simpaticissima disavventura: ne vale la pena!


Kienge Difende L’olio Tunisino, E Paragone La Umilia Dinnanzi A Tutti

In una puntata di “La Gabbia”, trasmissione condotta da Paragone, lo stesso conduttore viene enfatizzato per aver “messo a tacere” l’europarlamentare del Pd Kienge, famosa per via di una questione che di recente l’ha resa tra i protagonisti, proprio nel parlamento europeo. La scelta di votare a favore dell’ingresso in Europa a dazio zero dell’olio tunisino è una scelta che fa molto discutere.


Non Sa Di Essere Ripreso, Le Telecamere Incastrano Renzi

Renzi fa un’affermazione nello studio di Radio 105 che può lasciare un po’ di stucco: “In parlamento ci porto i miei amici”. Tutto ciò lo ha detto con toni del tutto rilassati e pacati, nel momento in cui non era ancora premier. Che cosa avrà voluto dire? Secondo alcuni non ci sono dubbi, e nemmeno possibilità di fraintendimenti: ha detto esattamente ciò che ha detto. Ma chi sarebbero questi suoi “amici”?


500 Milioni Di Euro Investiti Per Le Case Tolte Agli Italiani. Ecco Il Video Choc!

L’Italia sta attraversando un momento davvero molto critico, con gli italiani che non riescono più a pagare il mutuo, e con le case che di conseguenze vanno all’asta. In tempi di crisi la situazione è veramente ardua per tanti, e questo in qualche modo dovrebbe far riflettere, cercando di riuscire ad avere ancora la voglia di credere che sia possibile che questo sistema cambi, che per la povera gente si faccia di più, perché a ben vedere la casa per ogni persona dovrebbe essere un diritto, e lo Stato dovrebbe dare una mano a chi è in difficoltà. Invece spesso non è così. Ma c’è dell’altro da evidenziare da questo punto di vista: per qualcuno, il fatto che le case vanno all’asta costituisce una fonte di ricchezza. Dunque, ci sono coloro che quando le persone disperate perdono le case ci lucrano, guadagnando tanti soldi. Ma non è finita qui.


Uccio Carabiniere E Il Cane In Auto (Barzelletta Che Fa Sbellicare!)

Quanto abbiamo modo di proporvi grazie alle immagini provenienti appositamente dal video qui presente, è una scenetta che vede quale protagonista Uccio De Santis, alle prese con una situazione davvero particolare. Infatti, nei panni di un carabiniere, è costretto a fare una multa, a seguito di un controllo. Il cane che è in macchina non sarebbe infatti “a norma”, ovvero non ci sarebbero le dovute accortezze per l’animale tenuto in macchina, quelle che prevederebbe la legge. Ma in tutto ciò emerge un dettaglio non di poco conto, che fa tanto ridere, ed è infatti proprio questo aspetto a rendere il tutto così spassoso, in fin dei conti.


Brignano Contro La Casta, Video Censurato In Tutta Italia

Il video che di seguito vi proponiamo risale a qualche tempo fa, ma per le tematiche trattate conserva (putroppo) tutta la sua straordinaria attualità, dunque rappresenta un filmato che merita senza dubbio di essere visto, allo scopo di riuscire a renderci conto, facendoci per tale occasione anche due risate, del modo in cui i politici spesso approfittino della loro condizione per fare quello che vogliono. Come detto questa è una tematica che ancora oggi conserva tanta attualità, e molti italiani già ne sono ben consapevoli, solo che continuano a votare le solite persone, non rendendosi conto che in tal modo altro non fanno che il gioco degli stessi politici.